Matteo Fiorelli presenta il volume fotografico “Interactions”

Venerdì 25 maggio 2018 - ore 18.00

Il fotografo spezzino Matteo Fiorelli ritorna a Spazio 32 per presentare il suo primo volume fotografico, “Interactions”, in cui raccoglie i frutti della propria indagine topografica già proposta nella mostra “Fuori Orario”, esposta a Spazio 32 nel 2017 nell’ambito di “On/Off”, il progetto pensato per valorizzare i talenti del territorio.

Matteo Fiorelli ha dedicato proprio alla nostra città la sua ricerca, incentrata sull’identità dei luoghi che abitualmente frequentiamo, ma che possono mostrare un diverso aspetto se osservati nelle ore notturne, quando il frastuono e il traffico del giorno lasciano spazio ad una pace apparente, un’immobilità congelata in cui gli oggetti e le cose possono riacquistare la propria bellezza. 

Spiega Fiorelli: “Camminando di notte nella città capita che qualcosa mi colpisca, mi chiami a sé, e io senta la necessità di fotografarla, di rendervi omaggio. Così, ‘Interactions’ è un viaggio attraverso una città che sogna, e noi con lei.”

Matteo Fiorelli

Matteo Fiorelli è nato alla Spezia nel 1984. Si avvicina alla fotografia dedicandosi allo studio della sua storia e dei suoi artisti passati e presenti: influenzato principalmente dal movimento dei New Topographers, trae ispirazione, fra i tanti, da Shore, Eggleston, Wessel, Hiddo, Ghirri, Soth.

www.matteofiorelli.com

 

ON/OFF” è il progetto di Spazio 32 dedicato a idee e proposte nate da artisti, sognatori e visionari legati alla provincia della Spezia e/o alla Lunigiana, inaugurato nel 2017 con le mostre dei fotografi Luca Arena e Matteo Fiorelli. Per proporre la propria idea – che dovrà presentare un nesso con il territorio per la provenienza dell’autore o degli autori e/o eventuali elementi caratterizzanti quali le tematiche affrontate – é possibile compilare l’apposito modulo disponibile qui.

Articoli Recenti